Llewelyn Lloyd

(Livorno 1879 - Firenze 1949)

Llewelyn Llyod frequenta la scuola privata di Guglielmo Micheli a Livorno, dove riceve incoraggiamenti saltuari da Giovanni Fattori. Dopo aver visitato Venezia e Roma nel 1901, si trasferisce a Firenze, dove espone le sue opere. Applica la tecnica divisa prima ai paesaggi toscani e poi a quelli delle Cinque Terre, dove soggiorna nel 1903 con Antonio Discovolo e Guglielmo Amedeo Lori, esponendo poi alla Secessione di Palazzo Corsini di Firenze nel 1904. Presenta sedici opere nella sala della Secessione alla Promotrice di Firenze nel 1907 e, nello stesso anno, compie il suo primo viaggio all’Isola d’Elba. Verso il 1910 la sua tecnica assume un accento più semplificato, dettato dal rigoroso accostamento dei campi cromatici, in sintonia con l’opera di Oscar Ghiglia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone